Cicatrici, tutte le loro sfumature fisiche ed emotive

/Cicatrici, tutte le loro sfumature fisiche ed emotive
Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

ScArS presenta “SEGNI PARTICOLARI: IO, Le cicatrici che (non) si vedono”. Sabato 25 maggio – Casa del Dono

Il collettivo fotografico ScArS*, in questi giorni in esposizione nella mostra collaterale aderente a Fotografia Europea 2019 (Circuito Off – presso la Casa del Dono di Reggio Emilia) promuove per sabato 25 maggio alle ore 14.00, sempre all’interno della stessa struttura, un convegno dal titolo “SEGNI PARTICOLARI: IO “Le cicatrici che (non) si vedono”: tecniche di trucco e di massaggio, la bellezza dopo e con la cicatrice e il recupero delle cicatrice.
Si parlerà di cicatrici e delle loro sfumature fisiche ed emotive. Verranno approfonditi argomenti come la pelle, la cicatrizzazione, i cosmetici e come mettere in secondo piano la cicatrice e mettere in primo piano noi stessi. Si rifletterà insieme su cicatrici e memoria, valori, credenze e donazioni.

I relatori:

– Dott.ssa Annalisa Santacharia, responsabile dell’Unità di Raccolta Avis Provinciale Reggio Emilia – “Una cicatrice per ogni donazione…. Una donazione per ogni cicatrice”

– Elena Zanni, estetista qualificata e riflessologa presso Riflesso di Te, iscritta ad Apeo Ass. di Estetica Oncologica e specializzanda nel make up e nel recupero del benessere di persone in terapia oncologica, diabetica e non solo. – “Segni particolari? Io!! – La pelle e le cicatrici”. Cicatrizzazione, tecniche di camouflage, di trucco e di massaggio, la bellezza dopo la cicatrice, il recupero della cicatrice. Interverrà il dott. Sami Saadiden, laureato in chirurgia con specializzazione in dermatologia.

Laura Lasagni, esperta di comunicazione efficace e mental coach sportivo. “Pensieri ed immagini che lasciano il segno”. Introdurrà alle tecniche pratiche di visualizzazioni creative attraverso nuove immagini di se stessi, nuove parole da dire a se stessi per accettarsi completamente, un nuovo atteggiamento che guardi al presente e non al passato.

Dott.ssa Cecilia Masselli, psicologa e psicoterapeuta – “Le cicatrici emotive”

– Marco Spaggiari, atelierista dal 2016, diplomato all’Accademia Di Belle Arti di Bologna, pittore e fotografo – “CICATRICI. Storie d’arte ed altri frammenti”. Chiunque continui ad ardere dalla voglia di fare, dopo aver cercato di esprimere un’idea senza riuscirci pienamente, si trova a dovere fare i conti con lo scarto che si manifesta tra il voler mettere in pratica qualcosa ed il riuscirci. Come se durante la realizzazione di ciò che si aveva in mente fossero sorti problemi inattesi e labirintici tra le trame dei linguaggi. La presentazione sarà imperniata su una selezione di immagini che sosterranno – rendendoli discutibili – i concetti espressi”

– Sonia Barani, tatuatrice realistica di decennale esperienza presso Holy Light Tattoo a Rubiera – “Cicatrici e Tattoo”. L’esperienza di una tatuatrice reggiana.

Ingresso libero

*Il collettivo fotografico ScArS (cicatrici) è composto dai fotografi Alessia Massari, Simona Fontanesi e Gianluca Chierici.
Le cicatrici che portiamo sono il segno della nostra unicità e della nostra forza. Il progetto si ispira allo Kintsugi (arte giapponese delle preziose cicatrici), ovvero l’uso di metalli pregiati per ornare le fratture negli oggetti rotti, tracce indelebili sulla ceramica simili alle ferite che abbiamo sulla pelle. “Il mondo spezza tutti e poi molti sono forti proprio nei punti spezzati” (E. Hemingway).


Prima durante e dopo il convegno sarà possibile vedere le foto del progetto

per info: abbandoniamoci@gmail.com

La locandina dell’evento

La Casa del Dono, struttura nella quale operano l’Avis Provinciale e l’Avis Comunale di Reggio Emilia, AIDO, ADMO e il Centro Prelievi e Trasfusionale AUSL I.R.C.C.S., si trova in via Muzio Clementi n. 2/a, Reggio Emilia, a fianco del centro commerciale ‘Le Querce’.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.