Dopo gli striscioni di ringraziamento al personale ospedaliero e i ringraziamenti a operatori e volontari della Croce Rossa, ora spunta un altro striscione, stavolta davanti alla sede dell’Avis comunale di Guastalla ODV, che la stessa associazione ha voluto affiggere per ringraziare coloro che, in questo difficile momento, lavorano con impegno per gli altri.

Il Centro Fisso di Avis Guastalla continua infatti la sua regolare attività di donazione adeguandosi però alle attuali esigenze del Centro Trasfusionale di Reggio Emilia e rimodulando pertanto le priorità di raccolta di emocomponenti: le scorte di sangue sono al momento sufficienti, grazie alle numerose donazioni di sangue effettuate nel mese di marzo in risposta agli appelli fatti ed inoltre,  è  diminuito l’utilizzo di sangue in seguito all’interruzione degli interventi chirurgici e al decremento degli incidenti stradali.
In questa settimana, e probabilmente fino a Pasqua, la raccolta è focalizzata alle donazioni di plasma (indispensabile anche per la produzione di farmaci plasmaderivati per la cura di molte malattie gravi, in cui l’Italia purtroppo non è ancora autosufficiente) oltre ad effettuare gli esami di idoneità dei numerosi (e meravigliosi) aspiranti donatori che vogliono iniziare l’iter per poter donare, tutto rigorosamente tramite prenotazione (tel. 0522 824943 – mail: avis-guastalla@libero.it) al fine di garantire un corretto afflusso di donatori, ottemperando alla vigente norme di distanziamento sociale, con tutti i necessari presidi di sicurezza.

image_pdfSalva PDFimage_printStampa