Raccolta fondi emergenza maltempo: ‘Insieme ricominciamo’

/Raccolta fondi emergenza maltempo: ‘Insieme ricominciamo’

Vi riportiamo di seguito la lettera che il presidente nazionale, Gianpietro Briola, ha inviato a tutte le sedi per spiegare l’iniziativa della raccolta fondi.

Carissimi,

il maltempo che ha colpito l’Italia, da Nord a Sud della penisola, causando morti, feriti e numerosissimi danni, non ci sta lasciando indifferenti.

AVIS è e vuole essere innanzitutto una comunità solidale, non solo esprimendo vicinanza a parole (come abbiamo fatto sul sito e sui profili social) ma anche attraverso qualcosa di concreto.

Proprio per questo, abbiamo pensato di organizzare una raccolta fondi dal titolo
INSIEME RICOMINCIAMO’.

Come già accaduto per i terremoti dell’Abruzzo del 2009, dell’Emilia Romagna nel 2012 e del Centro Italia nel 2016, potremmo andare a sostenere interventi e progetti che vadano a beneficio sia delle nostre sedi sia e soprattutto delle comunità locali.

La raccolta fondi – attraverso un conto corrente dedicato – andrà inizialmente avanti fino al 31 gennaio 2019.

Vi chiediamo pertanto un duplice impegno nelle prossime settimane attraverso:

1- L’invio di fondi come sedi e come singoli donatori
2- L’individuazione o segnalazione di progetti e interventi – nelle zone maggiormente colpite – che possano poi essere oggetto di aiuto economico attraverso i fondi raccolti

È possibile offrire il proprio contributo tramite bonifico bancario sul conto corrente di Banca Prossima – filiale di Milano intestato ad Associazione Volontari Italiani del Sangue – AVIS NAZIONALE, IBAN: IT21V0335901600100000065611, BIC: BCITITMX (Causale: ‘emergenza maltempo + nome sede o donatore ’).

Per quanto riguarda progetti e/o interventi da sostenere, vi chiediamo di scrivere a: avis.nazionale@avis.it

Ringraziandovi fin da ora per la disponibilità e la comune solidarietà, vi saluto cordialmente.

Gianpietro Briola
Presidente AVIS NAZIONALE

fonte www.avis.it

By |2018-12-03T11:09:21+00:003 dicembre 2018|0 Commenti

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.