L’AIDS #tiriguarda. La nuova campagna per la giornata mondiale

/L’AIDS #tiriguarda. La nuova campagna per la giornata mondiale

C’è anche il cantautore Tiziano Ferro – storico amico e testimonial di AVIS – tra i protagonisti della campagna lanciata da Anlaids per la giornata mondiale contro l’AIDS. Insieme a lui ci sono in prima fila il conduttore Fabio Volo, l’attore Giorgio Panariello, il duo dei The Jackal, la modella Paola Turani.

 #Tiriguarda è il messaggio della campagna, che sarà promossa in 14 città italiane per due settimane, e che sarà trasmessa anche in radio e sul web. Secondo i dati ogni anno in Italia sono 4 mila le nuove persone contagiate. “Abbiamo questa situazione per cui il 30/40% delle persone sieropositive non sanno di esserlo – ha spiegato Andrea Gori, direttore unità operativa Malattie infettive Fondazione Irccs Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico -. Solo facendo sì che queste persone sappiano di essere infette e si curino, potremo ridurre dell’80% il numero delle nuove infezioni. Sono numeri equivalenti a quelli di un vaccino”.

Per quanto riguarda l’Aids, “l’emergenza è cambiata perché prima si trattava di salvare vite umane. – ha spiegato Federico Torzo, segretario nazionale Anlaids – Oggi questo aspetto è meno rilevante perché ci sono cure efficaci che consentono a chi è malato una qualità della vita e una durata pari a quella delle altre persone. Oggi la necessità è quella di sconfiggere il virus, bloccandone la diffusione”. Il messaggio è quindi quello di fare il test, che si può trovare anche in farmacia, e prevenzione.

Tiziano Ferro ha così spiegato il suo essere testimonial: “HIV e AIDS sono ancora temi attualissimi. Le categorie a rischio sono cambiate, i luoghi comuni rischiano di distrarre l’attenzione dall’obiettivo principale: la prevenzione. E’ bene tornare a parlare dei rischi ma è ancora più giusto parlare di “soluzioni”. Invito i ragazzi, specialmente molto giovani, a porsi una domanda: quanto conosco davvero del tema HIV e AIDS?.”

La campagna è firmata da Pablo Iabichino e con le immagini di Daniele Barraco.

Scarica il numero di AVIS SOS dedicato alla ricerca AVIS-ISS-COA sulle malattie sessualmente trasmissibili

Fonte: www.avis.it

 

Giornata Mondiale per la lotta all’HIV – le iniziative a Reggio Emilia

Sabato 1 dicembre ricorre la ‘Giornata mondiale contro l’Aids’: per questa occasione, il Comune di Reggio Emilia, in collaborazione con l’unità Sanitaria locale di Reggio Emilia, la Fondazione per lo Sport e il Gruppo interistituzionale del quale fanno parte diversi servizi pubblici e associazioni di volontariato e privato, promuove una serie di attività di informazione e sensibilizzazione sul tema dell’infezione da Hiv e delle malattie sessualmente trasmissibili. Numerose le società sportive coinvolte nell’iniziativa: Pallacanestro Reggiana, Reggio Audace F. C., Gramsci Pool Volley, Volley Tricolore Reggio Emilia, Club Scherma koala, Rugby Reggio, Reggiana Nuoto e Reggio Emilia calcio a 5.

A fare da testimonial alla campagna di sensibilizzazione saranno le sportive e gli sportivi delle società coinvolte che, in occasione delle partite casalinghe, entreranno in campo con la t-shirt recante lo slogan “Gioco a…( basket, calcio, pallavolo, rugby a seconda dello sport praticato), non gioco con la vita”. Lo speaker della partita leggerà inoltre un breve comunicato per contestualizzare l’iniziativa. Sarà questo un modo per richiamare l’attenzione sulla necessità di proteggersi e praticare sesso sicuro, un invito a promuovere comportamenti responsabili per prevenire l’Aids e le malattie sessualmente trasmissibili. Il coinvolgimento delle realtà sportive cittadine vuole essere un modo per raggiungere e sensibilizzare fasce ampie di popolazione, in particolare quelle più giovani, favorendo la consapevolezza sull’importanza di comportamenti sicuri e stili di vita corretti, questo grazie soprattutto all’impegno e alla sensibilità che le realtà sportive hanno manifestato in questa occasione e in passato, confermando il loro coinvolgimento a favore della comunità reggiana, il loro credo nel valore dello sport come momento di incontro e socialità per nobili scopi.

Questo il calendario delle partite durante le quali le squadre sportive indosseranno la t-shirt:

sabato 24 novembre, Pallacanestro Reggiana-Pistoia (ore 18.30, Palabigi);
sabato 24 novembre, Gramsci Pool Volley – Rimini (ore 21, palestra Moro Nuovo);
domenica 25 novembre, Reggio Audace F.C. – Oltrepovoghera (ore 14.30, Mapei Stadium Città Del Tricolore);
domenica 2 dicembre, Volley Tricolore – Monini spoleto (ore 18, Palabigi);
sabato 15 dicembre, Rugby Reggio – Medici Firenze (ore 15, stadio Canalina);
sabato 22 dicembre, Valorugby Emilia – Rugby Mogliano (ore 15, stadio Canalina).

IL CALENDARIO DEI TEST
Anche quest’anno, inoltre verranno confermati i consueti appuntamenti per il Test Day.
Venerdì 30 novembre sarà possibile effettuare il test al Punto Arcobaleno (via Farini 2/1), dalle ore 10 alle 18; nello spazio Casa Comune (viale IV novembre 8), dalle 12 alle 19; negli ambulatori Sert di via Bocconi e via Amendola 2, dalle 9 alle 11.30.

Sabato 1 dicembre, invece, sarà possibile effettuare il test: al Punto Arcobaleno (via Farini2/1), dalle ore 10 alle 18; negli ambulatori Sert di via Bocconi e via Amendola 2, dalle 9 alle 11.30.

Sempre sabato 1 dicembre sarà inoltre possibile effettuare il test completo per Hiv, Hcv e Sifilide mediante prelievo con risposta dopo 7 giorni presso l’ambulatorio Malattie Infettive dell’Ospedale Santa Maria Nuova, dalle 9 alle 13, e il Consultorio Famiglia Straniera (via Monte San Michele), dalle 9 alle 12.

Per fare il test gratuito non è necessario il digiuno né la prenotazione.

Da giovedì 29 novembre, inoltre, e per tutto il fine settimana nella biblioteca Panizzi (via Farini) sarà allestita una vetrina tematica con libri e film sui temi Aids e prevenzione.

Sarà inoltre resa disponibile una bibliografiascaricabile anche dal sito http://www.bibliotecapanizzi.it alla Sezione Vetrine e Bibliografie.

Fonte: https://portalegiovani.comune.re.it

Tutti i test sono gratuiti e anonimi

E inoltre…altri punti in provincia di Reggio Emilia dove effettuare il test


Avis
, in particolare, sarà coinvolta nelle seguenti città:

– Ferrara, “Hiv proteggiamoci dal virus e dallo stigma – siamo tutti coinvolti” , una settimana di eventi e iniziative organizzata dal Comune di Ferrara in associazione con Avis, UniFe e altre associazioni del territorio.

– Modena, “test day” l’1 dicembre dalle 17 alle 20 in Piazza Grande, presso l’Informagiovani, sarà possibile effettuare gratuitamente il test per il virus dell’HIV. Il Gruppo giovani Avis Emilia-Romagna organizza inoltre per la giornata una visita al Centro Trasfusionale di Modena.

– Ravenna, in cui l’Avis Provinciale organizza un punto di prelievo all’interno del Centro Commerciale ESP.

Fonti e link utili:

Lila (Lega Italiana per la Lotta all’AIDS) – per le ultime notizie in materia di hiv, diritto alla salute e prevenzione.

Poloinformativo hiv/aids – pagina di approfondimenti

HelpAids – sito di approfondimento del Sistema Sanitario Regionale dell’Emilia-Romagna.

Epicentro – Il portale dell’epidemiologia per la sanità pubblica.

By |2018-12-03T10:58:00+00:0029 novembre 2018|0 Commenti

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.