Premi Avis a 10 studenti neodiplomati

/Premi Avis a 10 studenti neodiplomati

Bellissima serata al Kaleidos di Poviglio gremito di pubblico, venerdì 16 novembre, con l’applauditissimo spettacolo dei Musical Project

Per il quarto anno consecutivo le AVIS della “Bassa”, di Boretto, Brescello, Gualtieri, Guastalla, Luzzara, Novellara, Poviglio, Reggiolo e S. Vittoria, si sono unite per offrire alla popolazione una serata di divertimento e di promozione del valore della Solidarietà  premiando giovani studenti neodiplomati che sono distinti per il buon risultato scolastico ma soprattutto per l’impegno a favore della collettività in attività di Volontariato presso AVIS o altre Associazioni ed Enti.

I premi previsti dal Bando 2017-2018 “AVIS premia Impegno e Volontariato”, consistenti in TABLET, sono stati consegnati tra gli applausi a :

n° 5 studenti degli Istituti “Russell” di Guastalla  e “Carrara” di Guastalla e Novellara Aldrovandi Maela ( classe 5^ T “Russell”)

Conte Denise (5^F “Russell”)

Freddi Francesca ( 5^ F “Russell”)

Furca Valentina ( 5^ Carrara)

Signorelli Luca ( 5^ B “Russell”)

e a studenti diplomati in altri Istituti e residenti nei Comuni delle AVIS promotrici

Angeli Laura (Istituto “Einaudi “ Correggio)

Cavandoli Laura ( Ist. “Strozzi” Palidano)

Conti Andrea (Ist. Alberghiero “Magnaghi” Parma)

Rinaldi Francesca (Ist. “Matilde di Canossa” Reggio Emilia)

Tuderti Luca ((Ist. “Zanelli” Reggio Emilia)

Il Presidente AVIS di Poviglio a nome di tutte le Associazioni, ha ringraziato della presenza il Sindaco Gian Maria Manghi, il Presidente AVIS Provinciale Stefano Pavesi, la Dirigente degli Istituti “Russell” e “Carrara” Barbara Fava e i numerosi docenti.

Ha inoltre ringraziato anche tutti gli altri ragazzi che hanno partecipato al Bando AVIS: Alberini Maichol, Attolini Gioia, Bertarelli Elisa, Bertazzoni Martina, Compagnoni Chiara, De Franceschi Chiara, Ferrari Alexa, Figus Manuela, Gradella Giulia, Iori Massimo, Iotti Aurora, Shaukat Mariam, Singh Balwinder.

L’appuntamento è per il prossimo anno.

Le AVIS promotrici intendono infatti continuare l’iniziativa anche nel prossimo anno scolastico, allo scopo di avvicinare sempre più giovani e dimostrare la propria riconoscenza verso i tanti ragazzi e ragazze che dimostrano concretamente nel dono del sangue e del proprio tempo, l’importanza e la gioia dell’altruismo.

By |2018-11-19T16:53:32+00:0019 novembre 2018|0 Commenti

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.