Salta la corda…non la colazione!

/Salta la corda…non la colazione!

La maggior parte dei donatori preferisce non fare colazione prima di andare a donare il sangue. È  bene ricordare che invece i nostri medici consigliano di fare una colazione sana e leggera, a maggior ragione per chi dona in tarda mattinata.

di Giada Iacoi

Presentarsi a digiuno il giorno della donazione può rappresentare un problema, perché ci predispone più facilmente a sviluppare malori successivi.

La scelta migliore è quella di consumare tè, spremute, fette biscottate, biscotti secchi o frutta; si consiglia di evitare prodotti raffinati o grassi come cornetti ripienilatte e latticini. Per chi tende ad avere la pressione bassa, un piccolo snack salato può essere d’aiuto. Meglio evitare il caffè.

Fondamentale è lo stato di idratazione: la donazione di sangue corrisponde a una perdita di liquidi, di conseguenza c’è bisogno di una grande idratazione nelle ore precedenti e immediatamente successive.

 

fonte: Avis Emilia Romagna

By | 2018-07-13T16:34:41+00:00 13 luglio 2018|0 Commenti

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.